26/07 - 31/07/2016

Pellegrinaggio dei simboli della GMG



"Portatela nel mondo come segno dell'amore del Signore Gesù per l'umanità e annunciate a tutti che solo in Cristo, morto e risorto,c'e' salvezza e redenzione" 

Papa Giovanni Paolo II ai giovani - il 22 aprile 1984.


Il pellegrinaggio in Polonia dei simboli della GMG, la Croce e l’icona della Vergine Salus Populi Romani, ha avuto inizio la Domenica delle Palme del 2014, quando a Roma, a Piazza S. Pietro, i giovani brasiliani li hanno consegnati ai giovani polacchi. Erano stati qui per l’ultima volta nel 2010, in occasione del venticinquesimo anniversario della GMG, visitando 39 diocesi in soli due mesi.

Il pellegrinaggio dei simboli è uno dei momenti più importanti nei preparativi del paese che ospita la GMG. I simboli vengono portati da una diocesi all'altra, da una città all'altra. Raggiungono Chiese, prigioni, scuole e ospedali. Sono in tanti, giovani compresi, a portarli per le strade, e si organizzano momenti di adorazione, processioni e veglie.

Lunedì 14 aprile 2014, direttamente da Roma, sono arrivati in Polonia. Li hanno portati i rappresentanti dei giovani di tutto il paese, per la maggior parte della diocesi di Poznań, prima ad accoglierli. Inoltre, hanno visitato le diocesi vicine: Kalisz, Breslavia, Varsavia-Praga, Siedlce. Poi, dal 29 giugno, il pellegrinaggio è continuato nei paesi vicini: Bielorussia, Lituania, Lettonia, Russia, Ucraina, Moldavia, Romania, Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca.

I simboli torneranno in Polonia il 14 dicembre 2014, e vi rimarranno fino alla Giornata Mondiale della Gioventù. Il pellegrinaggio per le diocesi terminerà a Cracovia. La croce e l’icona della Vergine saranno presenti durante tutti gli eventi principali. In seguito, il pellegrinaggio dei simboli continuerà nel paese che ospiterà la prossima Giornata Mondiale della Gioventù, e speriamo che sia sempre così.

Kalendarz peregrynacji.docx docx 20.25 KB 04-03-2015 Pobierz

Questa pagina web contiene cookies. Stando su questa pagina, accetti le condizioni d'uso dei cookies.

Confermo