26/07 - 31/07/2016

Notizie

Indietro

Le scarpe del Papa, una speciale bicicletta Colnago, la maglietta della Nazionale polacca di Jakub Błaszczykowski

2016-08-26 / News


Le scarpe del Papa, una speciale bicicletta Colnago, la maglietta della Nazionale polacca di Jakub Błaszczykowski – sono solo alcuni dei magnifici regali, che dopo il pellegrinaggio di Papa Francesco sono stati offerti al progetto „Misericordes”. L’asta per la maggior parte di questi oggetti è già partita sulla pagina We4Charity.com

La gara per aggiudicarsi questi nove oggetti unici è iniziata il 19 agosto e durerà fino al 15 settembre. Tutti gli articoli sono disponibili sulla pagina del progetto „Misericordes” – https://we4charity.com/it/projects/12/misericordes#updates . Il provento della loro vendita sarà destinato all’acquisto delle cliniche mobili per le vittime delle guerre in tutto il mondo. La bici Colnago, le scarpe e la maglietta di Jakub Błaszczykowski sono state donate al Santo Padre a luglio, e il Papa le ha offerte al progetto „Misericordes”. Gli altri oggetti sono stati donati da star dello sport.

L’asta riguarda:

*La bicicletta, unica nel suo genere, Colnago Tour de Pologne – offerta al Santo Padre dagli organizzatori della più grande gara ciclistica in Polonia. Le bici Colnago da molti anni sono praticamente mitiche e sono state usate dai più grandi ciclisti della storia. Anche San Giovanni Paolo II girava con una bici con questo marchio.  

* La replica della stola papale di quasi due metri e mezzo di lunghezza. L’originale è stato ricamato a mano da una signora di Wieliczka, che ha dedicato a tale lavoro circa 230 ore. Sulla stola sono raffigurati l’insegna papale ed il logo della GMG nonchè la figura di Santa Kinga, protettrice di Wieliczka.

* Le scarpe di Papa Francesco  dal numero 43, realizzate in pelle di vitello su suola italiana di tipo extra light. Queste scarpe sono state prodotte all’interno dell’azienda Conhpol a Stanisław Górny, che continua la tradizione di Stanisław Żmia. Questi è stato calzolaio papale per 34 anni creando scarpe per San Giovanni Paolo II e in seguito anche per Papa Benedetto XVI.

* La maglia della Nazionale polacca di Jakub Błaszczykowski con autografo del calciatore stesso. Uno dei migliori giocatori polacchi, autore di due gol durante EURO 2016, che è stato anche testimonial dell Giornata Mondiale della Gioventù.

* La speciale maglietta di partenza di Rafał Sonik, il primo pilota polacco ad aver vinto il più difficile rally al mondo, il Dakar.  È accaduto all’inizio del 2015 durante la gara per quad. Questo eccezionale pilota ha indossato questa maglietta durante i rally della Coppa del Mondo!

* Sabbia del deserto argentino, da dove è partita la seconda fase del Rally Dakar 2015. È lì che Rafał Sonik ha fatto il primo passo verso la vittoria finale, superando uno sfinito Ignacio Casale  dopo un’aspra lotta.

* La coppa di Krzysztof Hołowczyc, vinta nel Rally Baja Poland nel 2011. La squadra Orlen Team (che oltre Hołowczyc comprende anche Jean-Marc Fortin) non solo ha vinto quest’importante gara, ha anche prestato soccorso durante il percorso al proprio principale avversario, il francesce Stephan Perhansel, dodici volte vincitore del Rally Dakar!

* I guanti con autografo di Stephan Lefebvre, campione mondiale di rally nelle categorie  WRC3 e Junior WRC nel 2014. In questi guanti il pilota francese è partito nel rally di Polonia 2016, durante le eliminazioni del campionato mondiale.

* Maglietta della squadra „Fetela Rally Team”, con autografo del pilota di rally Piotr Fetela. Quest’anno il pilota ha preso parte alle eliminazioni di tutti i rally in USA, è anche salito più volte sul podio.

Il progetto è una risposta concreta alle parole di Papa Francesco il quale, durante la veglia di preghiera alla vigilia della Domenica della Misericordia, ha detto: “Che bello sarebbe che come un ricordo, diciamo, un “monumento” di quest’Anno della Misericordia, ci fosse (...) un’opera strutturale di misericordia: un ospedale, una casa per anziani, per bambini abbandonati, una scuola dove non ci fosse (...) “

Il 4 settembre inizierà anche l’asta per le tre automobili, con le quali Francesco ha viaggiato per la Polonia durante il suo pellegrinaggio. Si tratta di Volkswagen Golf con la targa K1 POPE, K2 POPE e K3 POPE, che sono state benedette qualche settimana fa dal cardinale Stanisław Dziwisz.

Questa pagina web contiene cookies. Stando su questa pagina, accetti le condizioni d'uso dei cookies.

Confermo