26/07 - 31/07/2016

Notizie

Indietro

La cucina di via Franciszkanska 3 – cosa cucinano le suore per il Papa?

2016-07-30


Le suore della congregazione delle Serve del Sacro Cuore di Gesù e dei Poveri che ogni giorno cucinano per il cardinale Stanislaw Dziwisz provano a mettercela tutta per accogliere il Papa con una particolare ospitalità.

“Volevamo che il  Papa provasse la cucina polacca, dal momento che è la sua prima visita in Polonia non solo come Papa ma in generale – ha detto padre Piotr Studnicki,  il vice portavoce dell' Arcidiocesi di Cracovia.  Per la colazione di ieri le suore Sercanki hanno preparato qualcosa di speciale: le uova à la Franciszek servite con rafano.

Il Papa ha mangiato pietanze polacche ma non sono mancate quelle italiane ed argentine. Oggi, a pranzo con alcuni volontari, come spiega padre Studnicki,  sono state servite delle specialtà della cucina polacca.  Pierogi, filetto di tacchino e infine, come dessert, la torta alla ricotta con la meringa, una specialità delle suore  A pranzo con il  Papa erano presenti volontari dalla Polonia, dalla Germania, dalla Colombia, dal Brasile, dall'Ucraina, dalla Russia, dal Vietnam, dalla Nuova Zelanda, dal Canada e dall'Africa.

La Curia di Cracovia ha accolto in questi giorni  il Santo Padre con, tra l'altro, vitello  delle montagne di Podhale, anguilla affumicata con crema all'anice e  formaggio di latte di pecora “bundz” marinato con il succo di pomodoro. Dalla cucina italiana il Santo Padre ha potuto gustare, per esempio, i garganelli, mentre un piatto che gli ha ricordato i sapori della sua terra nativa è stata la carne argentina.  A Cracovia il Papa consuma tutti i pasti assieme ai suoi più stretti collaboratori, naturalmente è presente anche il padrone di casa, il cardinale Dziwisz.
Per il Papa cucinano tre suore della congregazione delle Serve del Sacro Cuore di Gesù e dei Poveri  che ogni giorno preparano i pasti per il cardinale Stanislaw Dziwisz ed i suoi collaboratori. “Si tratta delle stesse suore che preparavano pasti per Papa Benedetto XVI, e prima per Papa Giovanni II, quindi hanno molta esperienza”, dice padre Studnicki. Durante il pellegrinaggio del Papa, aiutano anche delle persone laiche. Il cibo sparisce in fretta da tavola: a quanto pare agli ospiti piace molto.
Le suore sapevano già da prima quali sono i gusti del Santo Padre. Sapendo anche che Papa Francesco ha a cuore le questioni ecologiche, tutte le pietanze sono state preparate rispettando le regole del cibo genuino, ma, come sottolinea il vice portaparola dell'Arcidiocesi di Cracovia, le suore cucinano sempre in maniera sana.



Ewelina Słomka
Fot. Ekaterina Bauman, Alessio Vu Hoang
Trad: Berenika Barba


Questa pagina web contiene cookies. Stando su questa pagina, accetti le condizioni d'uso dei cookies.

Confermo