26/07 - 31/07/2016

Notizie

Indietro

Il Papa ai volontari della GMG : memoria, coraggio e speranza per il futuro

2016-07-31 / Rzym


A conclusione della GMG 2016 di Cracovia, Papa Francesco ha incontrato tutti i volontari che hanno prestato servizio per la sua realizzazione.

Papa Francecso ha incontrato questo pomeriggio i volontari della Gmg alla Tauron Arena di Cracovia.
Fin dalle 12.00 della mattina i tantissimi volontari hanno riempito lo stadio, animandolo con i loro cori, le bandiere e i canti, oltre a musica, preghiera, riflessioni e  testimonianze.
Papa Francesco è arrivato in auto, tra la folla acclamante ed entusiasta, che cantava sulle note di "Abba Ojcze”.

Il Santo Padre aveva preparato un discorso, ma ha preferito rivolgersi in maniera diretta ai suoi giovani. Ha sentito il desiderio di ringraziarli per l'impegno e la generosità con cui si sono adoperati per questa giusta causa.
"Il vostro servizio è una testimonianza di fede, segno di speranza per la nostra Chiesa ”, ha detto Francesco. "Preparare una GMG è un' avventura ”. Questa avventura, ha spiegato il Papa, è proprio la generosità, perchè presuppone tanto lavoro e tanta preghiera. E i volontari di questa GMG hanno dedicato ad essa tanto tempo.

Il Papa, poi, ha chiesto ai volontari : "Volete essere la speranza del futuro ” ? Per esserlo, tre sono gli elementi essenziali : memoria, coraggio e speranza per il futuro. La memoria degli eventi del passato; il coraggio del presente di affrontare tutte le situazioni, con la presenza costante di Gesù sempre accanto; la speranza di un futuro di misericordia, facendo tesoro dell'esperienza e della fede.
Essere volontario, in fondo, è servire in misericordia.

Dopo la benedizione finale, Papa Francesco è rientrato a Roma.

Maria Antonietta Manna
Photo Macarena Germàn

Questa pagina web contiene cookies. Stando su questa pagina, accetti le condizioni d'uso dei cookies.

Confermo